Richiedere pubblicazione di matrimonio

  • Servizio attivo

Per potere celebrare un matrimonio con rito civile, e religioso avente effetti civili, occorre fare richiesta di pubblicazioni presso il comune dove uno dei due futuri sposi è residente.


A chi è rivolto

Cittadini italiani e stranieri

 

Descrizione

La pubblicazione di matrimonio è la fase del procedimento con il quale l'ufficiale dello stato civile accerta che non esistono impedimenti alla celebrazione del matrimonio, sia civile che religioso, rendendo pubblica l'intenzione degli sposi tramite l’esposizione all'albo pretorio online del Comune.

 

Come fare

L’istanza deve essere inviata attraverso l'apposito servizio online all’area di riferimento  - riferimento dell'ufficio (indirizzo, orari apertura al pubblico, email,pec,numero di telefono per informazioni e appuntamento)

 

Cosa serve

 

Serve: codice fiscale e passaporto (se stranieri), la richiesta del parroco o del Ministro del Culto e per i cittadini stranieri il Nulla Osta al matrimonio rilasciato dal consolato o dall'Ambasciata

 

  • SPID/CIE/CNS per la compilazione del modulo online

Cosa si ottiene

La redazione di un verbale e la sua pubblicazione sull'Albo pretorio del Comune dell'avviso di matrimonio e il certificato per poter contrarre matrimonio.

Tempi e scadenze

L'atto di pubblicazione rimane affisso all'Albo pretorio per un periodo di 8 giorni consecutivi.
Scaduti i termini sopra descritti, previsti dalla legge, i nubendi hanno 180 giorni di tempo per contrarre il matrimonio.
Se trascorsi 180 giorni il matrimonio non è stato celebrato, la pubblicazione scade senza produrre effetti; per contrarre il matrimonio occorre procedere a una nuova pubblicazione.

Quanto costa

imposta di bollo da € 16,00 da apporre sull'atto di pubblicazione (due marche da bollo se residenti in Comuni diversi)

Accedi al servizio

Puoi utilizzare il canale digitale per accedere al servizio.

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Ufficio servizi al cittadino e alla famiglia

  • promozione delle condizioni di agio per infanzia e adolescenza, organizzazione dei relativi interventi;
  • organizzazione e gestione asili nido e servizi integrativi per l'infanzia;
  • promozione e organizzazione dei servizi e degli interventi sociali sul territorio;
  • coordinamento servizi e interventi di assistenza sociale rivolti a maternità , infanzia, età evolutiva, famiglia e interventi prestati a favore dei disabili adulti in esito a programmi di integrazione socio­sanitaria;
  • collaborazione con Tribunale ordinario per l'affidamento di minori in caso di separazione e divorzio; affidi, tutele, divorzi;
  • interventi di assistenza ai portatori di handicap in età adulta;
  • progetti di sostegno dei processi di integrazione sociale degli immigrati;
  • gestione delle concessioni economiche agli aventi diritto;
  • istruttoria per la definizione e l'erogazione dei contributi;
  • gestione assegnazione alloggi di edilizia residenziale pubblica, case economiche e popolari;
  • promozione dell'associazionismo e del volontariato;
  • progettazione, erogazione ed acquisizione di tutti i servizi di assistenza socio - assistenziali e sociosanitari rivolti alle persone anziane.

Corso Umberto I n. 31

Argomenti:

Pagina aggiornata il 25/06/2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Skip to content