Provincia di Terni
  • lang0

RIQUALIFICAZIONE DELLA RETE COMUNALE E VICINALE AD USO PUBBICO, CAPOLUOGO, CONFIGNI, COLLEMAGGIO, SAN NICOLO'

RIQUALIFICAZIONE DELLA RETE COMUNALE E VICINALE AD USO PUBBICO, CAPOLUOGO, CONFIGNI, COLLEMAGGIO, SAN NICOLO'

AVVISO DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO
per l’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio ai fini dell’approvazione del progetto esecutivo e della dichiarazione di pubblica utilità dell’opera ai sensi e per gli effetti degli artt. 11 e 16 del D.P.R. 08.06.2001 n. 327 s.m.i. e degli artt. 7 e 8 della Legge 07.08.1990 n. 241 e s.m.i.
IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
VISTO il Progetto definitivo degli interventi denominati “Riqualificazione della rete comunale e vicinale ad uso pubblico Capoluogo, Configni, Collemaggio e San Nicolò” approvato con deliberazione della G.C. nr. 36 del 27/02/2020;
Che, ai sensi dell’articolo 16 comma 4 del D.P.R. 8 giugno 2001 n. 327 e s.m.e.i. e degli articoli 7 e 8 della legge 7 agosto 1990 n. 241 e s.m.e.i., ai proprietari dei beni interessati dall’approvazione del progetto definitivo comportante la dichiarazione di Pubblica Utilità, deve essere inviato apposito avviso dell’avvio del procedimento;
Considerato che l’attuazione degli interventi sopra citati comporterà l’espropriazione di terreni di proprietà privata siti nel territorio comunale di Acquasparta (TR), per i quali sarà necessario apporre il vincolo preordinato all’esproprio ai sensi dell’art. 9, 10 e 19 del D.P.R. 327/2001 e dichiarare la pubblica utilità nei modi e termini previsti dalla legge;
Ai sensi e per gli effetti dell’art. 11, commi 1 e 2, e dell’art. 16, comma 4, del D.P.R. 327/2001 e s.m.i., nonché dell’art. 7 della Legge 241/90 e s.m.i., nella qualità di soggetto espropriante delle aree occorrenti per i lavori di cui sopra;
COMUNICA
Che per l’esecuzione dei lavori sopra citati, da realizzarsi a cura di questa Amministrazione, è stato avviato il procedimento di apposizione del vincolo preordinato all’esproprio e di dichiarazione della pubblica utilità dell’opera;
Di aver disposto l’affissione del presente avviso all’albo pretorio del Comune di Acquasparta (TR) e sul sito internet istituzionale;
Che il Comune di Acquasparta, a norma degli art. 9, 10, 11, 16 e 19 del T.U. Espropri D.P.R. 327/2001 e s.m.i., potrà apporre il vincolo preordinato all’esproprio e dichiarare la pubblica utilità dell’opera, che verrà disposta ai sensi dell’art. 12 del D.P.R. succitato;
Che l’Autorità competente alla realizzazione di un’opera pubblica o di pubblica utilità è anche competente all’emanazione degli atti del procedimento espropriativo che si renda necessario;
AVVERTE
Che per gli interventi relativi alla “Riqualificazione della rete comunale e vicinale ad uso pubblico Capoluogo, Configni, Collemaggio e San Nicolò” sono interessati alla procedura espropriativa i sotto elencati mappali e i relativi soggetti che risultano proprietari secondo i registri catastali:
Bartolucci Tarquinio e Silvani Silvana Fg. 12 p.lle 89/p - 102/p - 248/p - 186/p;
Bartolucci Ulisse Fg. 12 p.lla 223/p;
Finistauri Massimiliano Fg. 12 p.lla 105/p;
Ceccarelli Venisa Fg. 12 p.lle 106/p - 108/p;
Ente Urbano Fg. 12 p.lla 202/p;
Olimpieri Marco e Lanari Valeria Fg. 12 p.lla 99/p;
Olimpieri Marco Fg. 12 p.lla 97/p;
Olimpieri Marco Fg. 12 p.lla 123/p;
COMUNE DI ACQUASPARTA
Provincia di Terni
Settore Lavori Pubblici – Servizio patrimonio
Comune di Acquasparta – Corso Umberto I n. 31 – 05021 Acquasparta (TR)
Tel. 0744/944811 Fax. 0744/944420 P.I. 00074490558 C.F. 80005310554
Pec: comune.acquasparta@postacert.umbria.it Sito: www.comune.acquasparta.tr.it
Ufficio Tecnico LL.PP. Tel. 0744.944802 Tel. 0744.944822
E-mail: tecnico@comune.acquasparta.tr.it
Ricci Gloria Fg. 12 p.lla 124/p e Fg. 13 p.lla 75/p;
Gavuzzo Paola Fg. 12 p.lla 135/p;
Fabrizi Donatella e Ferrotti Giulia Fg. 12 p.lle 209/p - 82/p - 81/p - 62/p - 59/p;
Antonelli Gianni Fg. 12 p.lle 79/p - 56/p - 201/p - 171/p;
Antonelli Paola e Manni Alessandro Fg. 13 p.lle 50/p - 61/p;
Eredi Manni Natale Fg. 13 p.lle 58/p - 60/p - 74/p;
Argentini Maria Carolina e Manni Quintino Fg. 13 p.lla 83/p;
Guida Maria Teresa Fg. 13 p.lle 84/p e 85/p;
Castrini Paolo Fg. 13 p.lla 189/p;
Castrini Roberto, Castrini Sonia e Cricchi Amerina Fg 13 p.lla 99/p;
Che i proprietari delle aree ed ogni altro interessato potranno effettuare eventuali osservazioni in forma scritta Comune di Acquasparta – Ufficio Tecnico Lavori Pubblici, alla cortese attenzione del Responsabile del Procedimento Geom. Fanio Cestellini, entro e non oltre trenta giorni dal ricevimento della presente;
Che le aree interessate dalla realizzazione dell’opera pubblica di cui trattasi, non implicanti interi mappali, saranno esattamente individuate e quantificate mediante apposito tipo di frazionamento che sarà redatto, a cura e spese del Comune di Acquasparta, per tramite di tecnico incaricato, secondo le procedure previste dal D.P.R. 327/2001 e s.m.i.. Tale frazionamento sarà approvato solo dopo l’eventuale presentazione di osservazioni scritte da parte degli interessati, i quali potranno, ai sensi del comma 11 dell’articolo 16 del già citato DPR, chiedere che l’espropriazione riguardi anche le frazioni residue dei suoi beni che non siano state prese in considerazione, qualora per esse risulti una disagevole utilizzazione, ovvero siano necessari considerevoli lavori per disporne un’agevole utilizzazione;
Che, ai sensi del disposto di cui al comma 3 dell’articolo 3 del D.P.R. 327/2001 e s.m.i., colui che risulta proprietario secondo i registri catastali e riceva la comunicazione degli atti del procedimento espropriativo, ove non sia più proprietario, è tenuto a comunicarlo all’amministrazione procedente entro trenta giorni dalla prima notificazione indicando, altresì, ove ne sia a conoscenza, il nuovo proprietario e comunque fornendo copia degli atti in suo possesso utili a ricostruire le vicende dell’immobile;
Che, a norma dell’art. 32 comma 2 del D.P.R. 8 giugno 2001 n. 327 e s.m.e.i., dopo la ricezione del presente avviso di avvio del procedimento non saranno tenute in conto nell’indennità le costruzioni, le migliorie, le piantagioni effettuate sul fondo;
Ai sensi e per gli effetti dei disposti dell’art 7 e seguenti del Capo III della Legge 07.08.1990 n. 241 e s.m.i. si comunica quanto segue:
Oggetto del procedimento amministrativo: PROCEDURA ESPROPRIATIVA
Il Responsabile del procedimento è: Geom. Fanio Cestellini;
Ufficio presso il quale prendere visione degli atti: Comune di Acquasparta - Ufficio Lavori Pubblici
Il Responsabile del Procedimento
Geom. Fanio Cestellini
Allegati
Elenco Ditte;
Piano particellare / Planimetria di progetto;
Documento firmato digitalmente conformemente al D.Lgs. 7 marzo 2005 n. 82 e norme collegate

ELENCO DITTE

PIANO PARTICELLARE_PLANIMETRIA PROGETTO

 


ultimo aggiornamento di Venerdì 19 Novembre 2021 10:39
Valuta la pagina - stampa